Preparazione cani da assistenza

La preparazione dei cani da assistenza

La disabilità, che compromette l’autonomia nello svolgere le attività del quotidiano, può mettere la persona in una condizione di svantaggio nel partecipare alla vita sociale. Il cane d’assistenza, preparato per offrire aiuto in relazione alle difficoltà del padrone, può fortemente ridurre questo svantaggio, rendendolo più autonomo ma anche riempiendo la sua vita di affetto e simpatia.

Il cane potrebbe:

  • prestare le sue orecchie al padrone sordo, avvisandolo quando qualcuno è alla porta;
  • i suoi occhi al padrone che non vede, segnalando un ostacolo o un gradino,
  • la sua bocca e le sue zampe al padrone che, dalla sedia a rotelle, non può aprire una porta o raccogliere un oggetto caduto.

E lo fa con vero piacere, quando i metodi di addestramento sono basati su premio e su gioco.

Basta un piccolo gesto per dare un grande aiuto.

Cani d’Assistenza per persone con disabilita motoria

il cane d’assistenza alla disabilità motoria aiuta fisicamente il padrone a svolgere azioni del quotidiano, rese impossibili dalla patologia. A seconda del tipo di deficit motorio del compagno umano, il cane può essere preparato per raccogliere oggetti caduti, aprire e chiudere porte e cassetti, rimboccare le coperte, aiutare il padrone a vestirsi e svestirsi, accendere e spegnere luci, recuperare oggetti in altre stanze ecc.

Percorso e durata

Il percorso di preparazione del cane d’assistenza per la disabilità motoria ha durata di 2 anni.

Nel primo anno vengono svolti 40 incontri di un’ora, con cadenza settimanale.

Nel secondo anno si svolge il follow up, con una lezione una volta al mese per sei mesi, poi una volta ogni due mesi per 6 mesi.

Il test finale sarà svolto in parte nel domicilio del cane e del padrone, in parte in ambiente urbano.

Alla fine del percorso sarà rilasciata una certificazione di attestazione del percorso svolto e delle competenze acquisite dal cane.

Costo

Il contributo richiesto è 2060 euro, divisibili in rate, ed include il test finale.

Cani d’assistenza per persone sorde (HEARING DOGS)

Questi cani vengono addestrati a riconoscere particolari suoni domestici quali lo squillo del telefono, il campanello della porta, il citofono, ma anche la sveglia o il pianto di un bambino e in caso di pericolo l’allarme antincendio o di altra natura. Al cane viene inoltre insegnato a guidare il padrone verso la fonte del suono, o nel caso di allarmi, a condurlo lontano dal pericolo.

Percorso e durata

Il percorso di preparazione del cane d’assistenza per la disabilità uditiva ha durata di un anno e mezzo.

Nel primo anno vengono svolti 30 incontri di un’ora, con cadenza prima settimanale e poi quindicinale.

Successivamente, nel periodo di 6 mesi, si svolge il follow up, con una lezione una volta al mese per 6 mesi. Il test finale sarà svolto in parte nel domicilio del cane e del padrone, in parte in ambiente urbano.

Alla fine del percorso sarà rilasciata una certificazione di attestazione del percorso svolto e delle competenze acquisite dal cane.

Costo

Il contributo richiesto è 1540 euro, divisibili in rate, ed include il test finale.

Cani per il supporto emotivo (Emotional Support Dog)

Questi cani sono preparati a leggere lo stato d’animo del padrone e ad aiutarlo a calmarsi. Grazie alle loro innate abilità empatiche e ad un addestramento specifico, questi cani si avvicinano al padrone e lo invitano ad accarezzarlo tutte le volte che insorgono stati emotivi di ansia o attacchi di panico.

In caso di malore e perdita dei sensi, si sdraiano accanto al proprio compagno umano in attesa dei soccorsi oppure cercano aiuto. Il cane per il supporto emotivo è preparato ad assistere emotivamente il suo padrone ovunque essi si trovino, dall’abitazione alla cabina di un aereo.

Percorso e durata

Il percorso di preparazione del cane prevede 26 incontri, distribuiti nel periodo di un anno.

Nei primi 6 mesi, vengono svolti 20 incontri di un’ora presso il domicilio del cane e del suo padrone, nonché in ambiente urbano.

Nei successivi 6 mesi si svolgeranno 6 incontri di follow up.

Alla fine del percorso sarà rilasciata una certificazione di attestazione del percorso svolto.

Costo

Il contributo richiesto è di euro 1140 euro, pagabili in rate. La cifra include ogni onere relativo alle lezioni di preparazione del binomio e del test finale, che si svolgerà in parte nel domicilio, in parte in ambiente urbano.

Cani da allerta per il diabete (Diabetic alert dog)

Tramite l’olfatto e l’intensità della relazione che instaurano col proprio compagno umano, questi cani percepiscono e segnalano le variazioni della glicemia che anticipano una crisi Ipo o Iper glicemica, permettendo alle persone con diabete di poter misurare e correggere i livelli di Glucosio nel sangue senza arrivare a sentirsi male. Per ulteriori informazioni http://www.progettoserenaonlus.it/

I cani che prepariamo sono di proprietà della persona con disabilità. Le lezioni avvengono sempre in presenza e con la attiva partecipazione del proprietario. Perché i cane acquisisca le competenze necessarie ad aiutare il proprio padrone, è necessario che quest’ultimo si renda disponibile ad allenare il cane tra una lezione e l’altra e che impari a relazionarsi con il proprio animale, a motivarlo e a gratificarlo come indicato dagli istruttori.

Percorso e durata

Il percorso di addestramento, che in effetti non si rivolge solo al cane ma al binomio cane-padrone, ha durata variabile in base alla disabilità e ai bisogni di entrambi. Il rispetto reciproco e la collaborazione sono alla base della metodologia applicata e l’insegnamento avviene tramite il rinforzo positivo (premio).

Costo

Mettiamoci in contatto

Ti piacerebbe realizzare un progetto di IAA presso un centro/struttura, contattaci

    Accetto il trattamento dei miei dati secondo la Privacy Policy di Aieccs